Mindblown: a blog about philosophy.

  • Ora è ufficiale: il terzo quadrante è un pastrocchio

    Ora è ufficiale: il terzo quadrante è un pastrocchio

    L’affare Calenda-Letta è la prova provata che il “libertarian left” ovvero il sedicente liberalismo sociale di cui Calenda ha pure scritto un libro (..) è una idiozia: pensare di poter far gestire soldi allo stato a piacimento (aka “Agenda Draghi”) e allo stesso modo di poter mollare gli ormeggi sulla libertà delle persone (aka lockdown […]

  • La Marmolada si scioglie? Ok, ma..

    La Marmolada si scioglie? Ok, ma..

    Parlare di rischio zero in alpinismo è come parlare di efficienza nella pubblica amministrazione, una chimera. Chi pratica questa disciplina è cosciente dei rischi che si corrono e (dovrebbe) essere preparato ad affrontarli. Dopo tutto, eccezion fatta per poche grottesche figure, chi mai si sognerebbe di appendersi a una parete verticale senza sapere cosa fare? […]

  • The legacy of the Third World

    The legacy of the Third World

    Yesterday, 6th July, Malawi celebrated the 58th anniversary of the independence from the British Empire. One of his actual young political leader, Isaiah Sunganimoyo, recalled the event as a “Shameful Celebration” because it has been 58 years that the country is poor, under oppression, where citizens are considered slaves, ruled by corrupted leaders, without any […]

  • I curdi sull’altare della vittoria della NATO?

    I curdi sull’altare della vittoria della NATO?

    La decisione di Ankara di togliere il veto per la (storica) adesione di Svezia e Finlandia al Patto Atlantico lascia enormi dubbi sulle priorità degli USA in Europa e getta un velo di ombre sulla credibilità stessa delle ideologie liberal-democratiche di autodeterminazione dei popoli. Vediamo perché. Erdogan diviene ufficialmente l’ago della bilancia del sistema di […]

  • Dalla casa al bar: quando l’imprenditorialità si fa donna

    Dalla casa al bar: quando l’imprenditorialità si fa donna

    Partiamo con un nuovo format: a richiesta, pubblicizziamo attività imprenditoriali del territorio per farvi pubblicità. Non abbiamo alcun ritorno da questi articoli se non il piacere di dimostrarvi il nostro affetto dato che senza di voi il welfare state che ai socialisti tanto piace non ci sarebbe. Scriveteci a coordinamento@ilquartoquadrante.it se volete farvi intervistare e […]

  • Vi spiego perché è giusto non scioperare oggi

    Vi spiego perché è giusto non scioperare oggi

    Oggi 30 maggio 2022 la scuola (pubblica) si ferma. L’adesione alla manifestazione promossa dalle principali etichette sindacali è stata massiccia ma le motivazioni che ci stanno dietro, al solito, sono dettate dall’ideologia e dalla uguaglianza, sostantivi che in mano ai sindacati e ai governi italiani diventano tossici come il fumo per i polmoni. Perché è […]

  • Giù la maschera: lettera di una prof che ha deciso di dire basta allo scientismo di Stato

    Giù la maschera: lettera di una prof che ha deciso di dire basta allo scientismo di Stato

    Riceviamo e pubblichiamo volentieri un accorato appello di una prof stanca della gestione pubblica COVID dove un concerto di Vasco Rossi viene reputato meno a rischio di una lezione a scuola. Buongiorno, mi chiamo Federica, sono una Docente di Scuola Secondaria di Primo Grado (o più semplicemente Scuola Media) e in questo testo voglio raccontare […]

  • Svezia e Finlandia nella NATO: cui prodest?

    Svezia e Finlandia nella NATO: cui prodest?

    Ieri leggevo un editoriale sul sito di Nicola Porro dove si diceva che non accettare i due paesi scandinavi nella NATO significa essere comunisti. Beh, io sostengo esattamente il contrario. Il motivo è semplice: 1 non vale 1. La Russia (di Putin) non ha mai nascosto di avere mire espansionistiche verso l’Ucraina per una enormità […]

  • La Pasqua è l’inno dell’individuo

    La Pasqua è l’inno dell’individuo

    di Andrea Caudera I meme sono la nuova frontiera della comunicazione: brevi, diretti, immediati, sottili a volte, giungono a bersaglio con un misto di incongruità, tra lo scritto e l’immagine che lo accompagna. E proprio a partire da un meme, uno dei tanti che mi giungono, e che mi è stato recapitato da un caro amico, […]

  • Sul fondamento dei valori occidentali: tra pars destruens e pars costruens

    Sul fondamento dei valori occidentali: tra pars destruens e pars costruens

    Gli «aedi» del drammatico conflitto in corso tra la Repubblica di Ucraina e la Federazione Russa insistono sul ruolo di Kiev a difesa dei valori democratici propri dell’Occidente (riconoscimento dei diritti umani, il principio di separazione dei poteri, la sovranità popolare etc.…) contrapposti all’autoritarismo di Mosca. Tuttavia, a me pare, manchi una riflessione critica circa […]

Vuoi raccomandare qualche libro?


Resta con noi - iscriviti alla newsletter!